MasFerrario, chi sono

Mi chiamo Massimo Ferrario: per ragioni di web, sempre più mi ritrovo 'condensato' in MasFerrario.

Nasco a Milano nel 1946.
Laureato in scienze politiche e psicologo (però 'critico': perché urgono, sempre più, 'psicofili', piuttosto che 'psicologi').
Sposato, due figli, quattro nipotini.

Ho lavorato in diverse aziende, sempre nel campo del Personale.
Sono stato consulente e formatore in una multinazionale della consulenza manageriale e poi, dal 1982 al 2013, titolare di Dia-Logos, per cui ho realizzato progetti di sviluppo organizzativo e consulenza per quasi un centinaio di realtà organizzative, molte delle quali multinazionali.

Sono intellettualmente curioso. Leggo (di tutto) e scribacchio (favole, aforismi, 'versi').

Amo «condividere, dissentire, comunque ri-pensare»: e tento di essere coerente da una vita con il mio motto.

Ho pubblicato articoli e saggi su temi di formazione, management, organizzazione, consulenza.

Ho diretto 'Rivista Aif', oggi ‘For’, trimestrale specializzato nell’area della formazione e organo dell’Associazione Italiana Formatori.
Sono membro dei comitati di redazione di ‘Direzione del Personale’ e ‘Hr on Line’, riviste dell’Associazione Italiana per la Direzione del Personale.
Per 'Hr on Line', curo la rubrica 'ControCanto'.

In Linkedin (http://it.linkedin.com/in/massimoferrarioho fondato (nel settembre 2009) e tuttora coordino il gruppo di discussione ‘Impresa Diversa’.

Su Twitter ho impaginato per anni ‘lo sguardo poIetico’ e ‘Ex Libris’: per diffondere, grazie all'applicazione twileshare, 'versi' (anche miei, ma soprattutto di altri e di 'veri' poeti) e citazioni da libri (saggistica, romanzi). E poi, sempre su Twitter, continuo a cinguettare (ma sempre con minor frequenza) di vita, in generale, e di politica.

Sono su Google Plus (G+) per default, in quanto questo blog appartiene al Gruppo Google, ma non sono attivo. 
Dal 20 dicembre 2015 ho attivatFacebook
(https://www.facebook.com/massimo.ferrario.524).

Dal 2003 edito la comunicazione, oggi settimanale, ‘ContrAppunti’ e il supplemento ‘AltriSguardi’, ambedue destinati ad una ‘mailing list’ esclusiva di amici e conoscenti.

Ho aperto questo blog la mattina dell'11 dicembre 2014.

Fin qui, oggi. Perché, come tutti sappiamo, «del doman non c'è certezza».

E questa aulica (benché ripetuta) citazione di Lorenzo de' Medici mi sembra in linea non solo con l'età che (mi) avanza, ma anche con i tempi: tanto 'liquidi' da apparire ormai 'gassosi'.
In procinto di evaporare.

Nessun commento:

Posta un commento